Panchakarma, la cura detox prima del concepimento

Tutti i futuri genitori vorrebbero far nascere bambini sani, forte e intelligenti…ma bisogna considerare che :
La futura mamma in occidente spesso supera la trentina, ha usato forse per anni la pillola anticoncezionale, l’equilibrio ormonale potrebbe essere disturbato, il ciclo irregolare…
Il futuro papà a volte si alimenta male, fuma e beve alcol, è esposto per lavoro a tossine come pesticidi, vernici, radiazioni, metalli pesanti e soprattutto è molto stressato, tutte condizioni che riducono la qualità e la quantità di sperma. 

Negli antichi testi dell’Ayurveda  la nascita di un bambino sano equivale a piantare un albero, per il quale occorrono semi buoni, terra fertile, il giusto tempo e il giusto nutrimento. i semi sono considerati equivalenti alla qualità dello sperma e dell'ovulo, il suolo è visto come l'utero sano, il tempo per piantare il seme si riferisce al momento giusto dell'ovulazione e il nutrimento equivale ovviamente al nutrimento del feto e della madre.

La bio-purificazione o disintossicazione prima del concepimento si rivela molto utile per tutti i futuri genitori. L’ Ayurveda propone azioni specifiche che non solo aumentano le possibilità di concepimento, ma favoriscono la nascita di un bambino sano e consiglia ai due  futuri genitori di sottoporsi a uno speciale  Panchakarma, un programma unico che combina diverse terapie di pulizia profonda e cure rigeneranti che disintossicano il corpo, rinforzano il sistema immunitario e ripristinano l'equilibrio generale.

La cura preconcezionale include una speciale cura disintossicante che purifica il corpo e fortifica gli organi riproduttivi, uno speciale regime alimentare e stile di vita da seguire per un certo periodo di tempo dopo la purificazione e alcuni rimedi ayurvedici personalizzati in base alle condizioni individuali dei due futuri genitori.
Il Panchakarma è un valido aiuto dal punto di vista  fisico, mentale, emotivo psicologico e spirituale.

Secondo l’Ayurveda la salute e le funzioni di tutti i tessuti dipendono dall'avere un buon metabolismo (Agni) che controlla la corretta assimilazione del cibo nel corpo. Il primo passo per produrre spermatozoi e ovuli sani è garantire che il metabolismo funzioni bene. Ciò si ottiene attraverso una profonda pulizia interna per bilanciare i Dosha (bio-energie individuali) e rimuovere le tossine (Ama), garantendo un metabolismo ottimale.

Per questo l’Ayurveda consiglia vivamente una pulizia intestinale (Virechana), ai cambi di stagione o quando ci si sente appesantiti e stanchi, per via di una cattiva alimentazione, errati stili di vita e condizioni di  stress che indeboliscono Agni (fuoco digestivo) e portano all'accumulo di Ama (tossine) in tutto il corpo. Virechana, la purga,  rimuove delicatamente le materie di scarto dall’intestino e ristabilisce l’equilibrio digestivo. 

Il Panchakarma avviene in diverse fasi

Fase 1: Processo di preparazione (Purvacarma)
tramite oleazione interna (Snehana) e sudorazione esterna (Swedana).
Questi processi consentono al corpo di rilasciare le tossine e di attirarle nel tratto digestivo dove è possibile eliminarle attraverso la purga.
L’oleazione interna (Snehana) consiste nell’assumere a stomaco vuoto un certo quantitativo di ghee (burro chiarificato) che viene somministrato internamente, in quantità crescenti per un periodo da 3 a 5 giorni.
La fase di sudorazione (Swedana) avviene tramite massaggio del corpo con oli medicinali ed altri trattamenti che riscaldano le varie parti del corpo per farle sudare, compreso il  bagno di vapore, un contenitore speciale che avviluppa il corpo di vapore medicato, lasciando la testa libera all’aperto. 

Fase 2: Detox intestinale, la purga (Virechana)
La purga è il processo di induzione dei movimenti intestinali mediante l’assunzione di una pozione di erbe medicinali che entrano in contatto con il canale alimentare cosicché l'intera mucosa, i vasi sanguigni e i tessuti associati, vengono stimolati ad evacuare le tossine dal colon. La purga è efficace per trattare svariate malattie infiammatorie, problemi al tratto digestivo e alla pelle, acidità e bruciori ecc.

La pulizia intestinale migliora la virilità, ritarda il processo di invecchiamento, nutre i tessuti, aumenta la forza e aiuta la persona a rimanere sana a lungo. Dal punto di vista psicologico viene favorita una migliore gestione delle emozioni

Virechana elimina gli escrementi stagnanti e i metaboliti dal corpo, pulisce i macro e micro canali, fa sì che il sistema biologico ritorni alla normalità e si rigeneri rapidamente.

L'idea alla base del Panchakarma prima del concepimento è quella di purificare il seme dell'uomo e i liquidi femminili. Quando il corpo è purificato, la capacità di assorbire i nutrienti viene potenziata e di conseguenza la qualità e la forza dello sperma e degli ovuli sono notevolmente migliorate.

Il Panchakarma  è in grado di rimuovere eventuali condizioni malsane sviluppate nel tempo e promuovere la fertilità nella coppia, riducendo i rischi di insuccesso. Viene favorito l’equilibrio dei Dosha e l’armonia di corpo e mente, permettendo ai due partner di prepararsi fisicamente e mentalmente a concepire un bambino consapevolmente nel migliore dei modi.

  

Info : Gaetana Camagni
Yoga Teacher, Ayurveda Lifestyle Counselling
gaecamagni@gmail.com
+41762174277 (whatsapp)